Lo studio prevede che la quantità totale di dati memorizzati nel cloud entro il 2025 raggiungerà i 100 zettabyte, che in quel momento corrisponderanno a circa il 50% dei dati mondiali. Dai dati emerge inoltre che, entro il 2021, ci sarà un'azienda vittima di attacco ransomware ogni 11 secondi.

Scarica il report per saperne di più su:

  • La quantità di dati che il mondo dovrà proteggere nei prossimi 5 anni
  • In che modo la crescita esponenziale dei dati favorisce sia l'innovazione che l'aumento della criminalità informatica
  • L'importanza della protezione dei dati e dal ransomware per la tua azienda

Invia il modulo presente in questa pagina per accedere immediatamente al report.

   

Completa il modulo per scaricare l'ebook.

Ogni volta che noi, come scienziati ed esseri umani, cerchiamo di prevedere la crescita dei dati, sottostimiamo la realtà, afferma Oussama El-Hilali, Chief Technology Officer di Arcserve. "Sottostimare la quantità di dati, la nuova risorsa naturale della terra, significa sottovalutare la nostra necessità di proteggerla dalla criminalità informatica.”