Partnership

Con questa fusione, aiuteremo le organizzazioni ad affrontare ogni sfida

Entro il 2025, lo storage di dati supererà a livello globale i 200 zettabyte* e si prevede un attacco informatico a danno di nuove aziende ogni 11 secondi nel 2021**. A fronte di questi dati, organizzazioni di qualsiasi dimensione e di tutti i settori stanno cercando di modernizzare le proprie infrastrutture, consapevoli che occorre modificare il modo in cui i dati vengono protetti e gestiti.

Al termine della fusione, Arcserve e StorageCraft disporranno di un portafoglio di prodotti in grado di soddisfare qualsiasi necessità e risolvere ogni problematica in ambito di business continuity. Le organizzazioni saranno in grado di scegliere un fornitore unico e accedere a un ecosistema agile e compatto, capace di gestire i carichi di lavoro dei dati in qualsiasi ambiente e garantirne la protezione e il ripristino in caso di attacchi informatici, errore umano e catastrofi naturali.

Messaggio del CEO di Arcserve

"Le organizzazioni non necessiteranno più di soluzioni ad hoc che non fanno altro che complicare ulteriormente i problemi che dovrebbero risolvere. Ci distingueremo notevolmente dagli altri fornitori, diventando pronti a gestire l'evoluzione delle infrastrutture e dei nuovi carichi di lavoro e garantendo certezze oggi e in futuro."- Tom Signorello, CEO di Arcserve

tom-s-sq2
Combined Portfolio Diagram-General-IT

Risorse aggiuntive


IconLt-PressRelease-1

Comunicato stampa

Arcserve e StorageCraft si uniscono per affrontare le sfide della continuità aziendale, per aziende di ogni dimensione, in tutto il mondo.

IconLt-Blog

Blog

Benvenuti in un futuro migliore e più certo in materia di protezione dei dati. Il nuovo leader della continuità operativa.